it en es de fr
 
 

EMIRATI RIAPRONO AL TURISMO

22/09/2021 10:55
Descrizione
 
Gallery
 
;
Listini
 
Video
 
Commenti
 
Contatti
 
Contatti 2
 

Linee guida per i turisti che viaggiano a Dubai: 
• Eseguire un test PCR con una validità massima di quattro giorni (72 ore) prima della data di
  partenza. I viaggiatori dovranno dimostrare di non essere infettati dal virus all'arrivo negli aeroporti di Dubai. 
• Il viaggiatore deve avere un'assicurazione sanitaria valida per entrare nel paese.
• È necessario compilare un "Modulo di dichiarazione sanitaria" prima di imbarcarsi sul volo.
• Tutti gli arrivi devono scaricare l'app DXB Covid-19 (Al Hosn) e registrarne i dettagli.
  Ciò è di fondamentale importanza per facilitare un facile coordinamento e comunicazione con il locale
  autorità sanitarie se i turisti avvertono sintomi di Covid-19.
• Si prega di sapere che le compagnie aeree hanno il diritto di rifiutare l'imbarco al punto di partenza se
  un viaggiatore mostra tutti i sintomi di Covid-19.
• Un test PCR può essere ripetuto per i viaggiatori che sono risultati negativi prima di partire
  ma mostra i sintomi di Covid-19.
• Tutti i viaggiatori devono sottoporsi a screening termico all'arrivo negli aeroporti di Dubai.

Dopo l'arrivo:
• Se si sospetta che un viaggiatore abbia sintomi di Covid-19, gli aeroporti di Dubai hanno il diritto di farlo
  ripetere il test per assicurarsi che il turista sia libero dal virus.
• È obbligatorio per i turisti positivi per Covid isolarsi in un istituto struttura fornita dal governo per 14 giorni, a proprie spese.

Linee guida per i turisti che viaggiano ad Abu Dhabi

- L’ingresso nell’Emirato di Abu Dhabi è consentito ai titolari di regolare visto di residenza negli EAU e, a partire dal 24 dicembre 2020, anche ai non residenti che hanno diritto a un visto all’arrivo.

- Tutti i passeggeri in arrivo, in aggiunta al test PCR effettuato nel Paese di provenienza entro le 96 ore dal viaggio, verranno sottoposti ad un ulteriore test PCR in aeroporto. I viaggiatori provenienti da paesi elencati in lista "verde" dovranno autoisolarsi solo fino al ricevimento del risultato negativo del test e ripeterlo al 6^ e 12^ giorno di permanenza.
I viaggiatori provenienti dagli altri paesi (Italia inclusa), oltre al test all’arrivo, dovranno sottoporsi ad un periodo di quarantena di 10 giorni monitorato con braccialetto elettronico e ripetere il test al’8^ giorno di permanenza.

- I viaggiatori internazionali in arrivo tramite altri aeroporti del Paese (Dubai e Sharjah) che desiderano proseguire per la capitale potranno decurtare i giorni trascorsi in un Emirato diverso da quello di Abu Dhabi dal periodo totale di quarantena, ma al controllo di polizia verrà comunque attivato il sistema di tracciamento ed applicato il braccialetto elettronico. Per la partenza dall’aeroporto di Abu Dhabi, è necessario presentare l’esito negativo al tampone PCR effettuato non oltre 48 o 96 ore prima del volo, a seconda di quanto richiesto dai paesi di destinazione (per il rientro in Italia sono sufficienti 96 ore). 

 
Il tuo carrello è vuoto